Capitale della Cultura 2024: Paestum e Alto Cilento tra le città finaliste

capitale cultura 2024

Rese note dal Ministero della Cultura le 10 finaliste per l’edizione del 2024 della Capitale italiana della Cultura. Tra queste è presente anche l’Unione dei Comuni Paestum-Alto Cilento. Un “motivo di orgoglio e di grande soddisfazione”  è quello che Franco Alfieri, sindaco di Capaccio Paestum e presidente dell’Unione dei Comuni, ha deciso di scrivere sul proprio profilo social.

“Abbiamo appena ricevuto la comunicazione che Unione dei Comuni Paestum Alto Cilento è tra i dieci finalisti nella procedura di selezione della Capitale italiana della Cultura 2024. L’intuizione di candidare l’Unione ci sta premiando: la cultura genera cambiamento solo se è diffusa.” – scrive in apertura del post il Sindaco, comunicando orgogliosamente della decisione del Ministero della Cultura.

Capitale della Cultura 2024, Alfieri: “Uniti possiamo fare la differenza”

Si tratterebbe, secondo il presidente dell’Unione dei Comuni, di una candidatura esemplare. Infatti, come lo stesso Alfieri scrive nel suo post “nessuno degli 11 Comuni dell’Unione avrebbe potuto accettare da solo la sfida di Capitale della Cultura 2024”. Una sfida, quindi, che per il sindaco di Capaccio Paestum è possibile affrontare grazie all’unione del patrimonio, delle energie e delle risorse: “Uniti possiamo fare la differenza.”

Nel post, inoltre, Alfieri informa che, a prescindere dall’esito, il programma presentato durante la candidatura per il titolo di Capitale della Cultura sarà interamente realizzato. Il programma verrà presentato il prossimo 3 e 4 marzo 2022 in video-conferenza. La Giuria sarà preseduta da Silvia Calandrelli. Sarà poi Calandrelli, a seguito delle presentazioni, ad indicare al Ministro Dario Franceschini quale candidatura ritenga più idonea. A contendersi il titolo, che per il 2022 è andato a Procida, per il 2024 presenti selezionate anche Ascoli Piceno, Chioggia, Grosseto, Mesagne, Pesaro, Sestri Levante con il Tigullio, Siracusa, Viareggio e Vicenza.

Potrebbe anche interessarti