Torino fa la spesa a Napoli, 70 tram super accessibili: sono “mezzi straordinari”

tram torino hitachi napoli
Foto: Chiara Appendino, pagina Facebook

Ieri il primo di 70 tram realizzati a Napoli da Hitachi Rail e destinati alla città di Torino ha lasciato la fabbrica per raggiungere il capoluogo piemontese. È entusiasta della notizia l’ex sindaca Chiara Appendino, che si era recata personalmente nello stabilimento di via Argine per guardare con i propri occhi l’avanzamento dei lavori.

Torino compra i tram a Napoli, la Appendino lì definì “mezzi straordinari”

I nuovi tram sono più piccoli di quelli in servizio finora a Torino, ma grazie a una disposizione migliore degli spazi hanno una capienza maggiore. Sono inoltre ribassati e accessibili ai disabili, a differenza di quelli più vecchi, oltre che più luminosi poiché dotati di vetrate più ampie. Vi sono inoltre degli spazi dedicati ai cani guida per i passeggeri non vedenti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Appendino (@chiara_appendino)

Si tratta di “mezzi straordinari”, come ebbe a dire proprio l’ex prima cittadina, a dimostrazione di come – contrariamente a quanto purtroppo si pensa – anche a Napoli ed in generale al Sud ci siano le competenze e le capacità per produrre beni di enorme valore. Un discorso che poteva essere fatto anche per Whirlpool, che nella città partenopea produceva le lavatrici di punta dell’azienda, ma che nonostante gli standard estremamente elevati ha deciso di delocalizzare.

Potrebbe anche interessarti