Napoli. Vincitori del concorso 2011 in protesta

 

ponte 2

“120 scuole campane sono in balia di se stesse!”, “Non esistono delle graduatorie per i vincitori del concorso di sei mesi fa!”

In questi giorni continua la protesta dei vincitori del concorso 2011 per dirigenti scolastici che sono stati esclusi dalle nomine d’emergenza del ministero.

Davanti l’Ufficio scolastico regionale in via Ponte della Maddalena il Coordinamento dei dirigenti scolastici, il Flc e la CGIL marciano con striscioni attici e ad effetto come “Premiate il merito, premiate l’onesta!”.

Tutto questo mentre è in dirittura d’arrivo la seconda prova del TFA. Quanti ancora dovranno illudersi di entrare nelle scuole? Quanti altri giovani, e ormai meno giovani, dovranno spendere le loro poche risorse per vincere concorsi che non inseriranno nella scuola? Ormai il turismo da concorsi sta diventando un vero e proprio buisness per molti, ma per i più che continuano a sperare sta divenendo uno svenarsi per nulla.

Intanto l’insofferenza, l’esasperazione, e il caos sociale è in aumento.

Potrebbe anche interessarti