Carmine è scomparso nel nulla, la mamma in lacrime: “Senza di lui non ce la faccio”

Chi l’ha Visto

Risulta ancora scomparso Carmine Zurlo, il 29enne sparito da Castellammare di Stabia lo scorso 14 marzo, gettando nello sconforto i suoi familiari, in particolare la mamma, la sorella e la fidanzata che si sono rivolte alla trasmissione ‘Chi l’ha visto’ per fare luce sull’accaduto.

Scomparso Carmine Zurlo, la mamma: “Aiutatemi”

Quella mattina Carmine era uscito di casa con la sua automobile, poi ritrovata qualche giorno dopo in una zona poco distante dalla sua abitazione. Era rimasto orfano di padre a soli 2 anni, a seguito di un conflitto a fuoco, e in passato aveva avuto problemi con la giustizia ma è stata soltanto una breve parentesi: Carmine aveva scontato la sua pena e nulla aveva a che fare con la malavita. A contrario, era dedito al lavoro e alla famiglia. Aveva chiesto alla sua fidanzata di sposarlo e lei a gennaio era rimasta incinta del loro primo bambino, purtroppo perso al terzo mese di gravidanza.

Proprio la fidanzata, Diamante, ha raccontato: “Ci conosciamo da tanto. Quella mattina mi ha mandato un messaggio alle 7:30 per chiedermi se andava tutto bene. Gli ho risposto di sì ed il messaggio è arrivato. Poi alle 12:00 l’ho contattato di nuovo per dire che avevo quasi finito, perché doveva passare a prendermi all’università ma non gli arrivavano più i messaggi. Alle 14:00 l’ho chiamato e il telefono risultava irraggiungibile. Non aveva nemici lo volevano bene tutti”.

“Sia io che mamma pensavamo che fosse con la fidanzata. Poi Diamante ci ha contattato e ci ha detto che non aveva avuto notizie di Carmine. Doveva passare a prenderla all’università ma non ci è andato. Cosa molto strana perché non l’avrebbe mai lasciata così. Era molto felice, la fidanzata aspettava un bambino, dovevano sposarsi, si stava impegnando per la casa” – ha spiegato sua sorella Rossella.

Di qui l’appello della mamma che tra le lacrime ha dichiarato: “E’ bellissimo, è la mia gioia. Voglio solo che mio figlio torni a casa al più presto perché io senza di lui non ce la faccio. Vi prego non abbandonatemi, il dolore è troppo forte. Vi prego aiutatemi”.

Potrebbe anche interessarti