Pasquetta, Napoli e la Campania incantano i turisti: sold out alla Reggia e sul Vesuvio

parco nazionale VesuvioDopo due anni di pandemia, nel giorno di Pasquetta l’intera Regione Campania è tornata a registrare un boom di turisti registrando il tutto esaurito dal Vesuvio alla Reggia di Caserta, alcune delle mete preferite dai visitatori di tutto il mondo.

Pasquetta in Campania, boom di turisti dal Vesuvio alla Reggia di Caserta

Gli operatori turistici avevano già preannunciato circa 140 mila presenze solo nella città di Napoli e 200 mila su tutto il territorio regionale eppure la realtà sembra aver superato le aspettative. Una folla di persone si è riversata tra le strade cittadine, prendendo d’assalto musei e sentieri, imbarchi per le isole, ristoranti e pizzerie.

Tra le mete preferite dai turisti nel fine settimana di Pasqua e nel giorno di Pasquetta spicca il Vesuvio che, come reso noto dall’Ansa, in soli tre giorni (da sabato a lunedì) ha fatto registrare 8.100 biglietti venduti. “Siamo contenti di questo tutto esaurito al Gran Cono del Vesuvio, soprattutto con il sistema di prenotazione e controllo elettronico dell’accesso abbiamo realizzato una fruizione più ordinata e ridotto in maniera significativa l’impatto ambientale del turismo sul territorio” – ha commentato Agostino Casillo, commissario straordinario dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio.

Sold out anche la Reggia di Caserta con circa 22 mila visitatori durante i giorni di festa. Come si legge in una nota sui social: “22 mila persone hanno scelto la Reggia di Caserta per trascorrere le festività pasquali. Quattro giorni ispirati alla meraviglia del Complesso vanvitelliano, in un’atmosfera serena e rigenerante”.

Potrebbe anche interessarti