Napoli, stanziati 100 mila euro per accogliere i turisti: ci saranno infopoint e guide

Napoli – La giunta comunale ha approvato, su proposta dell’assessore al Turismo e alle Attività Produttive Teresa Armato, lo stanziamento di 100 mila euro per una serie di servizi destinati all’accoglienza dei turisti, compresi i primi quattro infopoint mobili che saranno installati questo weekend.

Napoli, stanziati 100 mila euro per l’accoglienza dei turisti: via agli infopoint

Tra sabato e domenica, 23 e 24 aprile, partirà l’operazione denominata simbolicamente ‘Vedi Napoli e poi torni’ con l’installazione dei primi quattro infopoint mobili che saranno collocati in alcuni punti strategici della città: la stazione centrale, l’aeroporto, piazza San Gaetano e piazza del Plebiscito.

“Ad accogliere i turisti ci sarà personale qualificato che lavorerà 7 giorni su 7 alternandosi su due turni dalle 10:00 alle 19:00. Stando ai dati forniti dalle associazioni di categoria, Napoli è considerata una delle destinazioni internazionali più richieste dai turisti e questo è un primo passo per dotare la città di servizi di accoglienza adeguati in modo che i flussi crescano ulteriormente” – ha dichiarato l’assessore Armato.

Gli addetti all’accoglienza forniranno indicazioni ai visitatori sulle numerose attrazioni culturali e gli eventi in programma, oltre a distribuire materiale informativo. Già dalle prossime settimane, inoltre, gli infopoint saranno dotati di un collegamento QR che rimanderà al calendario degli eventi in città.

In questo modo Napoli si prepara alla stagione estiva dopo aver raggiunto un boom di circa 140mila turisti già durante le vacanze pasquali. Eppure, nonostante l’imponente flusso turistico, la città partenopea non ha saputo accogliere nel migliore dei modi i visitatori dando prova, al contrario, dell’inadeguatezza del trasporto pubblico. Quest’ultimo, già inefficiente e scarso per i soli cittadini, nei giorni di Pasqua e Pasquetta ha subito una serie di limitazioni provocando non pochi disagi ai viaggiatori.

Potrebbe anche interessarti