Notti abusive in ospedale: fino a 80 euro per stare accanto ai malati

notti abusive ospedale giuglianoPresunte notti a pagamento abusive all’interno dell’ospedale San Giuliano di Giugliano. La segnalazione è avvenuta mediante un servizio di Luca Abete per Striscia la Notizia, andato in onda il 5 maggio 2022: alcuni operatori sanitari si rendono disponibili a fare il doppio turno, restando di notte in reparto, in cambio di una somma che può oscillare tra i 50 e gli 80 euro.

Questo avviene sfruttando le limitazioni di accesso all’ospedale dovuto all’emergenza coronavirus. I parenti dei pazienti ricoverati non possono infatti restare nei reparti, così pur di garantire assistenza ai loro cari sono disposti a pagare affinché un operatore possa restare loro vicino. Ovviamente si tratta di una condotta abusiva, così come abusiva è la presenza oltre il proprio turno.

Luca Abete ha contattato il direttore sanitario, il dottor Nunzio Quinto, il quale ha ringraziato per la segnalazione ed impegnandosi per fare luce sulla faccenda facendo in modo che questi comportamenti non si verifichino più.

Potrebbe anche interessarti