Dopo 7 mesi in ospedale Angela torna a casa dai suoi figli: “Il loro abbraccio è tutto”

Angela Iannotta, la 29enne di Santa Maria Capua Vetere finita in coma dopo un bypass gastrico, dopo 7 lunghi mesi in ospedale finalmente è tornata a casa ed ha potuto riabbracciare i suoi tre bambini. Dopo diversi interventi effettuati, le condizioni della giovane, seppur ancora complicate, migliorano.

Angela Iannotta lascia l’ospedale: è tornata a casa

Si era sottoposta alla prima operazione per dimagrire, inconsapevole del calvario che avrebbe vissuto di lì a poco. La donna, infatti, soltanto dopo un ricovero durato 7 mesi, con diversi interventi subiti, ha potuto lasciare l’ospedale. L’ultima operazione salva-vita in cui le sono stati ricostruiti stomaco ed intestino, eseguita dal professor Francesco Corcione, risale allo scorso giugno.

Nelle scorse ore è stata dimessa dal Secondo Policlinico di Napoli, dove era ricoverata, e si è diretta subito dai suoi figli che non vedeva da mesi. In un’intervista rilasciata a Piero Rossano de Il Corriere del Mezzogiorno ha manifestato la sua gioia: “Non è ancora finita ma l’abbraccio dei figli è tutto”.

“Mi sembra di essere rinata ma non nascondo il fatto di essere ancora in una situazione delicata. Il mio pancreas non esiste quasi più, gli altri organi intaccati dalla setticemia funzionano a meno del 50%. Mi hanno più volte ripetuto, e ne sono consapevole, che la mia vita non sarà mai più la stessa” – ha raccontato.

Intanto prosegue l’inchiesta avviata dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere sul chirurgo e i medici che per primi hanno operato Angela, nelle cliniche di L’Aquila e Caserta.


Segui Vesuviolive.it su:

Potrebbe anche interessarti