Straordinario intervento al Sud: impiantata la prima lente telescopica per il recupero della vista

Lente ipovedenti
Foto: Regione Puglia

Al Sud è possibile tornare a vedere grazie a uno straordinario intervento di chirurgia oculare. Al Policlinico di Bari è stata impiantata per la prima volta una lente telescopica intraoculare che permette ai pazienti prossimi alla cecità di tornare a vedere da vicino.

La lente telescopica che restituisce la vista

È la Regione Puglia a dare la notizia: “Il sistema impiegato – spiega – è il SING IMTTM (Smaller-Incision New-Generation Implantable Miniature Telescope). La lente telescopica è impiantata in anestesia locale all’interno dell’occhio al posto del cristallino con cataratta e consente un ingrandimento di 2,7 volte”.

Tra due settimane le pazienti saranno autonome

“L’equipe guidata da Francesco Boscia ha già svolto due interventi su persone con grave ipovedenza per una degenerazione maculare senile nella sua forma secca (la principale causa di cecità al mondo), ed entrambi sono riusciti con successo. Tra due settimana le pazienti potranno muoversi in autonomia e tornare a svolgere attività quotidiane come utilizzare lo smartphone”.


Segui Vesuviolive.it su:

Potrebbe anche interessarti