Monteforte Irpino, paura per nuove colate di fango. Il sindaco: “Massima cautela”

Monteforte Irpino
Monteforte Irpino, le immagini del maltempo del 9 agosto

Ancora timore oggi a Monteforte Irpino dopo quanto accaduto ieri sera con le colate di fango che hanno travolto le strade della cittadina. È ancora maltempo e l’allerta meteo è stata estesa fino alle 21 di domani, 11 agosto. La giornata è stata dedicata al ripristino del luoghi e allo svuotamento di strade, negozi, garage dalla grande massa di detriti.

Il sindaco Costantino Giordano ha pubblicato un lungo post su Facebook con il resoconto della giornata odierna, oltre alla forte raccomandazione per tutti i cittadini: massima prudenza per ogni evenienza. I fatti di ieri potrebbero ripresentarsi in caso di pioggia eccezionale.

“È stata una lunga giornata”: il post del sindaco di Monteforte Irpino

“È stata una lunga giornata” – ha scritto il sindaco di Monteforte Irpino, Costantino Giordano – “trascorsa tra strade infangate, polvere e acqua ma anche in mezzo a tanti uomini volenterosi che hanno lavorato duramente per ripulire strade, garage e abitazioni. Ancora una volta, voglio ringraziare il grande cuore dei volontari, dei Montefortesi e di quanti si sono rimboccati le maniche. Ma è stato fondamentale l’intervento della Protezione civile regionale, della Misericordia, del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, della Prefettura, della Provincia di Avellino e di tutte le forze dell’ordine che hanno collaborato insieme a noi e alle tante associazioni del territorio”.

“Ringrazio tutti i sindaci, sono stati tantissimi che ci hanno espresso vicinanza e affetto. Ho incontrato tanti di voi, ho visto i vostri occhi pieni di preoccupazione, di sconforto ma anche di tenacia e determinazione: siete la mia forza! Abbiamo lavorato duramente insieme ai miei amministratori e ai dipendenti comunali per predisporre un piano di intervento rapido ed efficiente, concordando tempi e zone. Ho chiesto con forza il riconoscimento dello stato di calamità naturale, e ringrazio la Regione Campania per il supporto istituzionale”.

“A tal proposito, vi segnalo la presenza dell’assessore regionale delegato all’agricoltura Nicola Caputo, con il quale abbiamo avuto un confronto franco e costruttivo sulle misure urgenti di sostegno da mettere in campo per gli agricoltori che hanno subito danni a causa dell’alluvione, nonché sulle iniziative da intraprendere nel medio e lungo termine per diffondere le buone pratiche agricole di supporto e salvaguardia ambientale”.

L’appello alla cautela

“Seguiranno ulteriori giorni di grande lavoro, di stanchezza, magari di nervosismo e ansia: vi chiedo di rimanere uniti, sosteniamoci l’uno con l’altro. Segnalateci tutte le problematiche che state vivendo, così da consentirci interventi rapidi e mirati. Noi continueremo a monitorare la situazione. Concludo con lo stesso appello di oggi: rimaniamo attenti, vigili e usiamo la massima cautela nei nostri spostamenti per le prossime ore. Vi abbraccio!”.


Potrebbe anche interessarti