Tragedia a Somma Vesuviana, arriva in ospedale con forti dolori al collo: dimessa muore poco dopo

Annamaria Cerciello
Annamaria Cerciello – dolori al collo dimessa

In ospedale con forti dolori al collo, muore poco dopo le dimissioni.

Forti dolori al collo: dimessa muore poco dopo

Arrivata al Pronto Soccorso dell’ospedale Cardarelli in preda a forti dolori al collo Annamaria Cerciello, una 35enne di Somma Vesuviana, in provincia di Napoli, sarebbe stata dimessa poco dopo.

Appena 24 ore dopo è morta, giovedì scorso. La Procura della Repubblica di Nola ha aperto un’inchiesta per far luce su quanto accaduto e ha sequestrato la cartella clinica. La salma è stata trasferita presso il reparto di Medicina Legale del Policlinico Federico II per l’autopsia.

Un decesso che ha scosso tutta la comunità di Somma Vesuviana e quanti la conoscevano. “Era una persona buona e dolce“, la ricordano sui social. Dolore in città dove la famiglia è molto conosciuta: il marito ha un salone di parrucchiere.

L’Ospedale Cardarelli di Napoli, a Fanpage.it, ha detto che si “stanno avviando le necessarie verifiche, acquisendo tutte le informazioni utili a valutare il caso“. La 35enne, il giorno dopo le visite in ospedale, avrebbe avuto un malore. I familiari avevano chiamato il 118 e nonostante l’arrivo tempestivo del personale sanitario sul posto che ha effettuato le manovre salvavita, Annamaria non ce l’ha fatta.


Potrebbe anche interessarti