Paolo Sorrentino, girerà un nuovo film a Napoli: sarà sulla sirena Partenope

Sorrentino, film sulla sirena Partenope

Sorrentino, film sulla sirena Partenope. Dopo aver girato “E’ stata la mano di dio” raccontando la sua città negli anni Ottanta, il regista Paolo Sorrentino torna a Napoli per un nuovo film.

Sorrentino, film sulla sirena girato a Napoli

Questa volta protagonista sarà il mito di Partenope, la sirena che diede i natali alla città di Napoli. Si tratta, come anticipa ilmattino.it, di un viaggio nel tempo e in epoche passate, arrivando ad incontrare addirittura San Gennaro. Le riprese dovrebbero partire entro l’estate dell’anno prossimo in città ed avverranno tra il lungomare, Castel dell’Ovo, borgo Marinari ed il centro storico.

In questo momento il regista premio Oscar è impegnato con “Sue” per Netflix, che vede protagonista Jennifer Lawrence. Scritto da Lauren Schuker Blum, Rebecca Angelo e John Logan, il film racconterà le gesta di Sue Mengers, una delle agenti più famose nella storia di Hollywood tra gli anni Sessanta e i primi anni Ottanta. Dopo Sorrentino potrà dedicarsi al film su Napoli, di cui i protagonisti sarebbero già stati scelti. Si parla dell’attore partenopeo Giampiero De Concilio, già visto in «Un giorno all’improvviso» e «Gomorra 5» e di una modella ventenne napoletana che interpreterà la sirena. Mentre titolo e trama sono ancora top secret.

Il mito di Partenope

La sirena Partenope, distrutta dal rifiuto di Ulisse, si uccise gettandosi in mare. Il suo corpo senza vita fu ritrovato e raccolto pietosamente dagli antichi abitanti di Napoli sull’isolotto di Megaride, dove per tutti noi, oggi, sorge il famoso Castel dell’Ovo.

È un importantissimo dato antropologico che, pur a distanza di secoli, gli abitanti di Napoli continuino a chiamarsi “partenopei”. Il momento della fondazione, infatti, nel mondo antico, ha le caratteristiche di un vero e proprio rituale: un sacrificio, una morte, un’alterità che crea un taglio netto col passato, in favore di una rinascita, della venuta di una nuova era.


Potrebbe anche interessarti