Afragola, lite nei pressi del centro commerciale: gli spacca la faccia a testate

Lite ad Afragola. Aggredito a testate dopo una lite per motivi di viabilità.

Lite ad Afragola per motivi di viabilità: aggredito

Le indagini sono condotte dai Carabinieri della compagnia Napoli Vomero, ai quali l’uomo un 38enne di Miano, ha detto che mentre era alla guida della propria auto nei pressi del centro commerciale di Afragola è stato aggredito durante un litigio con un altro autista, forse dopo aver tamponato. A riportare la notizia è Ansa.it. Per il 38enne una prognosi di 26 giorni a causa delle fratture al naso e ad un occhio.

La vittima è ricoverata al Cardarelli.

Aggredito per un parcheggio: muore a 21 anni

E’ morto a soli 21 anni Roberto Bembo, il ragazzo accoltellato la mattina di Capodanno a Mercogliano, in provincia di Avellino, a seguito di una violenta rissa scoppiata per futili motivi nel parcheggio di un bar.

Il giovane sarebbe stato aggredito con tre coltellate alla schiena, all’addome e al collo, dopo diversi colpi al volto inferti con un tirapugni. Sono due i giovani condotti in carcere che si sono costituiti la sera stessa della vicenda ed hanno entrambi 23 anni. E’ al vaglio degli inquirenti la posizione di un terzo indagato che avrebbe assistito alla violenza.


Roberto, ricoverato all’ospedale Moscati, ha combattuto per ben 12 giorni ma, purtroppo, nella serata di ieri è giunta la tragica notizia: il suo cuore ha smesso di battere. Nel corso di questi ultimi giorni familiari, amici e membri della cittadinanza si erano attivati tra fiaccolate e appelli di preghiera per far sentire il proprio “abbraccio” alla giovane vittima.

Potrebbe anche interessarti