L’allarme dei pediatri a Napoli: non interrompere le vaccinazioni

vaccino

Continuano a salire le morti post vaccinazioni a causa del lotti di Fluad sotto inchiesta. Il dottor Antonio D’avino, segretario della Federazione Italiana Pediatri della provincia di Napoli sostiene che non bisogna creare inutili allarmismi e che è necessario sottoporre alla vaccinazione i bambini.

Il pediatra ritiene, infatti, che si “potrebbe determinare una riduzione dell’adesione alla vaccinazione antinfluenzale dei minori appartenenti alle categorie a rischio per le quali la vaccinazione è fortemente consigliata“.

Il sistema immunitario dei bambini, ricorda D’Avino, non è ancora molto sviluppato e patologie come una semplice influenza, a volte, sono molto pericolose in quanto potrebbero comportare gravi complicazioni come ad esempio il diabete giovanile.

Il dottore sottolinea, quindi, che “l’eccessivo allarmismo dilagante appare davvero sproporzionato tenuto conto che il rapporto di causa-effetto tra l’inoculazione del vaccino e il decesso dei pazienti anziani è tutto da dimostrare”.

Potrebbe anche interessarti