Scontrino insolito al ristorante: In conto 2 euro per la pastina portata da casa

scontrino

Sembra incredibile ma è vera, la storia raccontata a Il Mattino, da una giovane coppia di genitori che a pranzo in un ristorante di un noto centro commerciale in Campania si sono ritrovati sbalorditi all’arrivo del conto dopo il pranzo.

Nessun conto salato ma indubbiamente ‘insolito’. I due coniugi in compagnia della loro bambina di sette mesi, dopo aver passeggiato tra i negozi, decidono di trascorrere l’ora di pranzo in un ristorante all’interno del centro commerciale. Già all’ingresso nel locale, sorgono i primi problemi, la coppia viene invitata a lasciare il passeggino fuori e a far sedere la bambina nel classico seggiolone, per motivi di comodità e di spazio. Superato il primo ostacolo senza battere ciglio, la giovane coppia si accomoda ed inizia a consumare il pasto, chiedendo cortesemente di riscaldare la pastina per la bambina che la madre aveva già portato da casa munita di tutto l’occorrente.

Sembrerebbe tutto normale e all’ordine del giorno per una coppia di genitori che decidono di andare a pranzo fuori con la propria figlioletta ma la sorpresa arriva al momento del conto, quando oltre al coperto in più, riferito alla bambina, viene aggiunto un costo di 2 euro per aver fatto bollire la pasta (portata da casa). Stupore tra i coniugi increduli che in prima battuta avranno pensato forse ad una candid camera, ma era tutto vero.

Care mamme, non basta più portare sughi e pasta da casa, la prossima volta forse, sarà meglio munirsi anche di fornellino elettrico.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più