L’Uovo di Pulcinella che fa le “corna” diventa un’opera d’arte

Uovo di Pulcinella

L’Uovo di Pulcinella diventa un’opera d’arte grazie alla genialità di Gennaro Regina. L’artista riesce a miscelare la sua creatività con le tradizioni, la storia e la cultura di Napoli. Il lavoro è stato fatto a mano e Regina ne creati 300, dunque esistono ma in numero limitato. Ai  microfoni di Restoalsud.it, l’artista spiega i motivi che lo hanno portato a rappresentare l’uovo di Pulcinella: “Ho scelto l’Uovo perchè è un simbolo fortemente legato alla città di Napoli. La Leggende di Virgilio vuole un uovo nascosto sotto il Castel dell’Ovo a cui sarebbero legate le sorti della città. Un’altra credenza popolare tramanda che Pulcinella, personaggio emblematico della città di Napoli, sia nato proprio da un uovo”. L’opera (foto) rappresenta Pulcinella che fa le “corna”, tipico gesto popolare napoletano, appoggiando le dita sull’uovo.

Vesuvio

Gennaro Regina non si occupa soltanto di “uova” ma anche di fotografia e pittura. L’artista attraverso il Vesuvio e altre ambientazioni tipiche di Napoli rappresenta una città meravigliosa e al tempo stesso problematica. Lo stesso vulcano che erutta tende a simboleggiare le energie nuove e forti pronte ad esplodere.

Potrebbe anche interessarti