Arriva con l’Epifania la cometa di Lovejoy: stasera tutti a guardare il cielo

cometa di Lovejoy

Da sempre a tutti i bambini nel periodo di Natale, si racconta la storia di una stella cometa che guidò i pastori ed i Re Magi fino alla grotta di Gesù Bambino. La tradizione cristiana narra che proprio nel giorno dell’Epifania i Magi guidati dalla stella, arrivarono a destinazione per omaggiare il Bambino, ed oggi 6 Gennaio 2015, una strana coincidenza si verifica nei cieli, la cometa di Lovejoy sarà visibile ad occhio nudo.

Ammirare lo spettacolo, non è affatto difficile. E’ importante porsi in una posizione adatta per poter guardare a Nord-Ovest di Orione (cercando le tre stelle allineate tra loro), tra le costellazioni del Toro e di Eridano. Nel caso in cui la luce della Luna offuschi la visione, lo spettacolo sarà visibile a metà mese, quando la cometa apparirà chiaramente sull’orizzonte.

Così come descritto dall’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope e coordinatore scientifico del Planetario di Roma, la visione di una cometa è un’emozione molto particolare: “Le comete mutano continuamente il loro aspetto a mano a mano che gas e polveri scivolano dal nucleo verso la coda’. Il risultato, aggiunge, è una coda che si modifica in tempo reale e si fa la sensazione che la cometa sia una cosa viva”.

Per i più curiosi e appassionati, l’evoluzione della cometa,potrà essere seguita in diretta sul canale Scienza e Tecnica dell’ANSA  in streaming con il Virtual Telescope, oggi, 6 Gennaio alle ore 20.00.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più