Salvini minaccia di querelare Nino D’Angelo!

matteo-salvini-

Continua la querelle che vede come protagonisti il leader della Lega Nord, Matteo Salvini e il noto cantante partenopeo, Nino D’Angelo. Dopo le dichiarazioni dell’artista, che ha diffidato il movimento pro-Sud “Noi con Salvini” per aver utilizzato la sua canzone “Jamme Ja” come inno negli spot promozionali, Salvini sceglie di passare alle vie legali.

Questo brano non potrebbe essere mai l’inno di chi ha fatto sempre dell’antimeridionalismo il suo punto di forza. Mai. Viva il sud!” queste le parole pubblicate dal cantante su Facebook che, negli ultimi giorni, hanno dato il via ad una lunga polemica che non accenna a placarsi.

Minaccia di agire legalmente Matteo Salvini che, in un post, ha commentato così l’intera faccenda: “Prepariamo un po’ di querele per chi accosta il nome del consigliere palermitano arrestato al mio e per chi ha scritto di un improbabile utilizzo di una canzone di Nino D’Angelo da parte mia. La mia pazienza ha un limite, le cazzate di alcuni giornalisti no” .

Secondo il leader della Lega sarebbe tutta una gran montatura ad opera di alcuni giornalisti, sostenuti e fomentati dallo stesso D’Angelo e dai suoi fan. Minaccia querele anche per chi avrebbe accostato il nome di Giuseppe Faraone, arrestato lo scorso 9 febbraio con l’accusa di concorso in estorsione aggravata dal metodo mafioso, a quello del neonato movimento capitanato dallo stesso Salvini. Toni duri e perentori che hanno tutta l’aria di essere minacce che però, sembrano non spaventare proprio nessuno!

 

Potrebbe anche interessarti

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy