Carnevale 2015, ecco l’ordinanza del Comune di Napoli contro gli atti vandalici

Carnevale 2015, Comune di Napoli

In occasione di Carnevale 2015, secondo quanto stabilito dall’ordinanza sindacale N.13 del 30.01.2015, Luigi De Magistris ha indetto nuove disposizioni e divieti per tutelare l’incolumità pubblica e prevenire eventuali episodi di malcostume e vandalismo all’interno del Comune di Napoli.

Le multe previste per i trasgressori variano dai  200,00 ai 400,00 euro. Tutti gli strumenti ed oggetti utilizzati saranno confiscati e nel caso di minori, le multe saranno indirizzate ai genitori o a chi ne detiene la patria podestà.

Fino al 22 febbraio 2015, è dunque severamente vietato:

1. acquistare, vendere e utilizzare bombolette spray emittenti sostanze imbrattanti, urticanti.

2. detenere e utilizzare in luoghi pubblici o in luoghi aperti al pubblico materie atte ad imbrattare (bombolette spray, schiume, coloranti vari, farina, uova, polveri pruriginose, creme, CCc.) recare danno a persone, cose e beni, quali civili abitazioni, attività commerciali, muri, edifici pubblici e privati, mezzi di trasporto ed altri oggetti di vario genere, nonché imbrattare e/o sporcare strade, piazze, monumenti.

3. assumere comportamenti, in luoghi pubblici e in luoghi aperti al pubblico, che possano turbare la tranquillità delle persone o creare situazioni di pericolo per la sicurezza delle persone o delle cose.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più