La farina bianca OO provoca danni alla salute? L’oncologo Berrino dice di sì

Farina 00

Tra i tanti prodotti che ogni giorno arrivano sulle nostre tavole, non proprio genuini, causa di disturbi all’organismo e nelle peggiori delle ipotesi di malattie e tumori, compare anche la farina bianca OO, alimento raffinato, alla base di tante preparazioni sia dolci che salate. In teoria quest’alimento non desterebbe alcun “sospetto” ma a quanto pare, secondo studi e fonti specializzate nel settore, i danni apportati all’organismo non sono affatto da sottovalutare. Quasi impensabile ed inverosimile, considerando che la farina è oltretutto uno dei prodotti più venduti, in quanto si conserva a lungo.

Quali sono i danni? Si può far fronte al problema? 

Franco Berrino, oncologo presso l’Istituto Nazionale Tumori di Milano, in una puntata di Report, ormai datata, andata in onda nell’anno 2009 ed in un’intervista del 2012 ad Elisir, ha affermato senza mezzi termini che si tratta del “più grande veleno della storia, anche se biologica“. I motivi? Innanzitutto danneggia via via l’organismo a causa dell’inevitabile aumento della glicemia e dell’insulina, permettendo ai grassi di depositarsi più facilmente, ai trigliceridi di arrivare a soglie elevate, con conseguente aumento di peso e possibilità di contrarre malattie cardiache o il diabete. Ma non solo: perde ogni proprietà nutriente nel momento in cui viene raffinata.

Si potrebbe dedurre erroneamente che sarebbe opportuno comprare prodotti integrali per preservare la propria salute. Ma Berrino, in men che non si dica, smentisce anche questa ipotesi. Ecco alcune dichiarazioni in merito ai gravi problemi che causano i finiti prodotti integrali che i supermercati spacciano per veri, cercando di attirare il cliente, proponendo appunto una vasta gamma di scarsi prodotti: “provoca l’indice glicemico alto della farina raffinata e l’effetto dannoso della troppa crusca, che è quello di ridurre l’assorbimento del ferro e del calcio. Così si trova anche il paradosso assurdo del supermercato che ti vende la farina 00 biologica. Ma come si può sciupare un grano biologico per fare una farina 00? Se mangio la farina 00 posso prendere anche quella non biologica, tanto i pesticidi rimangono nella parte integrale, cioè nel germe e nella crusca, e dunque sono eliminati col processo di raffinazione che porta alla 00″.

Il suo consiglio, seppur difficile da mettere in atto per svariati motivi, consiste nell’acquistare esclusivamente grano duro biologico presso contadini di fiducia e macinarlo personalmente, evitando così di recarsi presso negozi, supermercati ed ogni tipo di esercizio commerciale. Dà anche dei suggerimenti su dove acquistare un mulino, i cui prezzi sul web variano dai 300 ai 500 euro. Pensate che tutto ciò sia fattibile? E che ne valga la pena pur di difendere la propria salute?

Ecco il video esplicativo della puntata di Elisir in cui il Berrino motiva le sue affermazioni:

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=OnaC_I5NoVE[/youtube]

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più