Anche “Topolino” diventa un simbolo per lotta alla Terra dei Fuochi

Topolino - Inquinamento - Terra dei Fuochi

I Verdi hanno deciso di promuovere una campagna contro la Terra dei Fuochi, a partire da una copertina del settimanale Topolino, sperando che possa attirare di più e sensibilizzare l’opinione pubblica.

Ecco il comunicato, divulgato da Italianotizie.it. Emilio Borrelli, membro dell’esecutivo nazionale dei Verdi, ha spiegato che “La Federazione Nazionale ha trovato una copertina del settimanale risalente al 1973 dove Qui, Quo, Qua guardavano disperati un fiume pieno di pesci agonizzanti con dei cartelli tra le pinne da cui lanciano appelli disperati: “No agli scarichi, vogliamo acqua pulita,basta con le acque inquinate, vogliamo vivere”.

Continua dicendo che: “Da quella copertina ad oggi sono passati 41 anni e le condizioni ambientali dell’Italia e della Campania sono notevolmente peggiorate. In particolare noi viviamo il dramma della Terra dei Fuochi con l’inquinamento delle falde acquifere, del nostro mare, dei laghi e dei fiumi a partire dal Sarno uno dei più inquinati del nostro paese. Noi rilanceremo quella copertina e quel disegno per sensibilizzare nuovamente l’opinione pubblica sul disastro ambientale che stiamo vivendo in Campania. Se il boss Schiavone non è stato ucciso ed è morto di infarto non lo rimpiangeremo. Sarebbe stato però più giusto che fosse morto di tumore visto che per sua stessa ammissione ha contribuito a far ammalare tanta gente di questa malattia interrando rifiuti tossici velenosi nelle nostre terre”.

Potrebbe anche interessarti