Si reca ad un colloquio di lavoro e viene stuprata, 5 arresti

colloquio di lavoro

Un’estetista napoletana di 31 anni è stata vittima di uno stupro collettivo. E’ successo nel Beneventano. La giovane donna si era presentata presso un’abitazione a Cusano Mutri per sostenere un colloquio di lavoro ma una volta giunta sul luogo è stata aggredita da 5 uomini.

La vittima ha denunciato il fatto ai Carabinieri di Cerreto Sannita che hanno arrestato i carnefici. Gli uomini ora si trovano agli arresti domiciliari nell’attesa dell’interrogatorio che avrà luogo il prossimo lunedì. Si tratta di 5 uomini di età compresa tra i 24 ed i 36 anni, due di Cusano Mutri e tre della provincia di Caserta. Altri due sono stati denunciati per lo stesso reato.

«Appena mi hanno aperto la porta – ha raccontato la vittima ai militari – ho intuito che c’era qualcosa di strano ma era già troppo tardi. Quattro uomini mi hanno portato al piano superiore e mi hanno violentata in una camera da letto, mentre altri due sono rimasti giù. Appena mi sono ripresa ho iniziato a urlare e a quel punto è scattato il fuggi fuggi…».

Secondo quanto riportato da Il Corriere del Mezzogiorno, la giovane donna ha dichiarato di essere stata incapace di reagire «perché inorridita, bloccata psicologicamente e completamente pietrificata». E’ soltanto dopo alcuni minuti però la ragazza ha avuto il coraggio di urlare, mettendo così in fuga i violentatori che prima di scappare l’hanno derubata di soldi e gioielli.

La vittima è stata condotta al Fatebenefratelli di Benevento per cure ed accertamenti.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più