MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Caserta. Si butta dal balcone: “I miei figli mi hanno abbandonato”

casertaCaserta – Nel casertano, a Trentola Ducenta, un uomo di 80 anni si è buttato dal primo piano della sua casa in via Roma, con la volontà di togliersi la vita. La zona è famosa anche per la prossimità al ristorante Pedros. Tuttavia, Antimo Cammisa (il nome dell’uomo) è sopravvissuto allo schianto, riportando però ferite abbastanza gravi.

A soccorrerlo gli operatori del 118 di Trentola Ducenta, i quali hanno condotto l’anziano all’ospedale Moscati di Aversa, presso il quale prontamente è stato curato dai medici di turno. A riportare la notizia il portale casertace.net, comunicando alcune parole dette dall’uomo in secondo momento: “I miei figli, la mia famiglia, mi hanno abbandonato… mi hanno lasciato solo.”

Questo, per ora, l’unico indizio nella ricostruzione dei fatti, ossia delle motivazioni che hanno condotto il signor Antonio al gesto estremo.

Attualmente Cammisa è ricoverato all’ospedale suddetto, dopo che è stato accolto presso la struttura con un codice rosso ben gestito, il quale ha soccorso l’uomo evitandogli il peggio.

Potrebbe anche interessarti