Statua Spigolatrice di Sapri, Laura Boldrini: “Un’offesa alle donne. Il maschilismo è il male dell’Italia”

spigolatrice sapri boldriniLa Spigolatrice di Sapri è una poesia di Luigi Mercantini ispirata alla fallita spedizione di Sapri di Carlo Pisacane che aveva lo scopo di innescare una rivoluzione antiborbonica nel Regno delle Due Sicilie. Il punto di vista della poesia è quello di una lavoratrice dei campi che si trova ad assistere allo sbarco, si innamora di Pisacane, e decide di far parte dei rivoltosi – che successivamente saranno poi sconfitti.

Alla spigolatrice di Sapri è stata dedicata una nuova statua (prima si trovava sullo scoglio dello Scialandro a Sapri) che ha suscitato non poche polemiche. La statua infatti è stata giudicata troppo provocante e sexy per quello che in realtà avrebbe dovuto rappresentare. Sguardo rivolto verso il mare, mano sul cuore e curve che rimarcano il concetto di una donna ideale ma non reale.

Laura Boldrini contro la statua della Spigolatrice di Sapri

Eran trecento, eran giovani e forti, e sono morti” è uno dei passi più famosi della suddetta poesia, e le polemiche che sono arrivate dopo la presentazione della statua sono state ben più di 300 e nemmeno da persone di poco conto.

Uno di questi è Laura Boldrini, ex presidente della Camera dei deputati, da sempre a favore della lotta contro le discriminazioni di genere. Sui propri canali social, la Boldrini, ha espresso la propria opinione in merito alla questione della statua della Spigolatrice di Sapri.

La statua appena inaugurata a Sapri e dedicata alla Spigolatrice è un’offesa alle donne e alla storia che dovrebbe celebrare. Ma come possono perfino le istituzioni accettare la rappresentazione della donna come corpo sessualizzato? Il maschilismo è uno dei mali dell’Italia“.

 

Alla polemica ha partecipato lo stesso artista della statua, Emanuele Stifano, che ci ha tenuto a difendere la propria posizione: “Sono allibito e sconfortato da quanto sto leggendo. Mi sono state rivolte accuse di ogni genere che nulla hanno a che vedere con la mia persona e la mia storia. Ho “approfittato” della brezza marina che la investe per dare movimento alla lunga gonna, e mettere così in evidenza il corpo“-

Potrebbe anche interessarti