Ecco Made in Scampia, il pacco che finanzia la legalità

Pacco made in Scampia - Marotta & Cafiero

Scampia, il quartiere periferico di Napoli, troppo spesso sulla bocca di tutti quelli che adorano riconoscerlo come un quartiere violento, malfamato e pericoloso, da diversi mesi  gode di una diversa visibilità dovuta alla tragica morte di Ciro Esposito, l’eroe napoletano che abitava lì.

Oggi qualcuno si ferma e pensa che allora anche Scampia ha la sua parte civile, gente perbene e che combatte la violenza, ma perché per guardare con occhi diversi  posti e persone male etichettati dai luoghi comuni, bisogna prima aspettare un avvenimento tragico?

Prima, molto prima della tragedia avvenuta in occasione degli scontri per la Finale di Coppa Italia, a Scampia sorgeva una casa editrice fortemente voluta da due giovani del posto, che dopo aver ereditato la casa editrice Marotta&Cafiero da Posillipo decisero di spostarla nel loro quartiere, per iniziare a cambiare le cose. Un progetto fatto di novità, di sguardi al futuro, di speranza ma soprattutto di convinzione, quella che serve per credere fermamente nella propria gente e nella volontà di rialzarsi e scrollarsi di dosso tutte quelle chiacchiere assurde e denigratorie. 

Made in Scampia
foto di Giuseppe Divaio

Ottima la collaborazione con gli abitanti di Scampia, la casa editrice cresce, inizia a sfornare libri e apre orizzonti a diverse iniziative come ad esempio la biblioteca per ragazzi, il successo è evidente vista la crescita e così la Marotta&Cafiero Editori diventano promotori di un’altra novità, il ‘Pacco Made in Scampia’. A Napoli si dice ‘ti hanno fatto il pacco’ , quando si vuole indicare una fregatura, qualcosa per cui chi subisce ‘il pacco’ ci va a perdere, ma in questo caso, con il Pacco Made in Scampia, c’è solo da guadagnarci.

Made in Scampia, è un marchio nato per promuovere le giovani imprese e la creatività di Scampia, un modo per far rifiorire il quartiere che ha voglia di emergere e di farsi conoscere. Il 16 Dicembre alle ore 18.00, al Teatro di Contrabbando, sarà presentata l’iniziativa del ‘Pacco Made in Scampia’, una scatola che al costo di soli 10,00 euro contiene diverse sorprese. Il ricavato sarà utilizzato per l’acquisto di un trattore per le Fattorie Vodisca, utile per la coltivazione dei ‘Friarielli della Legalità’.

Scampia non è violenza, e lotta per gridarlo a tutto il mondo: perché non aiutare gli abitanti in questa lotta contro le discriminazioni, contro la camorra e l’indifferenza, iniziando proprio da questo nuovo progetto? Ci guadagna Scampia, ci guadagna Napoli, ci guadagniamo tutti noi.

Potrebbe anche interessarti