Ercolano. Scarichi abusivi in un tombino, sequestrata un’autocisterna

Scarichi abusivi in un tombino, sequestrata un’autocisterna a Ercolano.

La Polizia Municipale di Ercolano ha sequestrato un’autocisterna che sversava liquami all’interno di un tombino di via D’Annunzio. I vigili coordinati dal comandante Francesco Zenti sono intervenuti dopo aver notato la presenza di un grosso tubo di gomma proveniente da un parco della zona che sversava liquami all’interno di uno scarico fognario.

Nel corso di ulteriori controlli, gli agenti hanno scoperto che all’interno del parco stava operando un’autocisterna-autospurgo per ripulire le vasche di scolo presenti nel caseggiato, riversando nella fogna pubblica i liquidi di scarico senza alcuna autorizzazione. Immediato sono scattati il sequestro dell’autocisterna intestata ad un’azienda di Somma Vesuviana e la denuncia penale per l’operatore che era presente sul posto.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più