I Venerdì di Ercolano, riprogrammate e raddoppiate le serate: il programma

I Venerdì di Ercolano erano stati sospesi a causa dell’emergenza Coronavirus con apposita delibera del Comune, ma adesso si apprestano a ritornare con un nuovo programma e il doppio delle aperture serali al Parco Archeologico di Ercolano. Le serate sono realizzate dalla Scabec in collaborazione MIBACT, Parco Archeologico e Comune di Ercolano e prevedono dei percorsi accompagnati con proiezioni di luci e riproposizioni in videomapping.

Le serate de I Venerdì di Ercolano sono state riprogrammate e raddoppiate nei giorni 18, 19, 25 e 26 settembre 2020. Si potrà prendere parte alla visita dalle 20 alle 24 con ingressi ogni dieci minuti e ultima partenza alle ore 23. La visita dura un’ora e il massimo di visite per serata è di 19. I gruppi saranno composti da massimo 10 persone causa Covid e l’ingresso è consentito solo al Corso Resina. Obbligatorio l’utilizzo delle mascherine per tutta la durata della visita. I temi che verranno mostrati nelle proiezioni sono relativi alla figura di Ercole, eroe che dà il nome alla città.

E’ consigliato acquistare il biglietto online per assicurarsi il posto visto che gli ingressi sono limitati e per evitare assembramenti all’esterno degli scavi. E’ possibile acquistare i biglietti su ticketone.it, pagando una commissione di 1,50€, fino alle ore 18.00 del giorno in cui si vorrà effettuare la visita. Se dovessero restare biglietti invenduti, verranno messi in vendita presso la biglietteria del Parco, aperta fino alle 23.00 del giorno della visita.

Il biglietto ha un costo di 5,00€, mentre per gli under 30 e gli over 65  e i possessori di Campania Artecard valida il costo è di 2,50€. L’ingresso è gratuito per gli under 18. Unica eccezione è il biglietto del 26 settembre, data che rientra negli eventi delle Giornate Europee del Patrimonio, che costerà solamente 1 euro.

Il direttore del Parco, Francesco Sirano, è intervenuto in merito al ritorno de i Venerdì di Ercolano: “Abbiamo raddoppiato le serate de i Venerdì di Ercolano con la speciale guida di Ercole, l’eroe da cui la città prende nome. Le aperture serali permetteranno al pubblico che accederà al sito di trascorrere ore di piacevole conoscenza intrattenendosi all’interno del Parco per un ulteriore assaggio di normalità verso la quale stiamo incamminandoci con grande impegno”.

 

Potrebbe anche interessarti