Viviane Izzo, quarto appuntamento con il NanoArt al Cratere di Ercolano

NanoArt

Giovedì 5 Dicembre per il quarto appuntamento del NanoArt Festival, sarà la fotografa Viviane Izzo, a trasformare il Cratere in una galleria d’arte.

Con il progetto “Nel segno del Cancro”, la giovane fotografa, figlia e nipote d’arte, accende un riflettore su di una tematica, delicata e forte. Nove scatti in bianco e nero che raccontano una storia. Si tratta di donne, di una in particolare e delle sue emozioni e sensazioni.

“Portare un progetto del genere al NanoArt – spiega il curatore Giuliano Chierchio – era quasi doveroso. Una giovane artista, che sviluppa un’idea così forte, facendolo in modo così appropriato, è solo da apprezzare e valorizzare, era ed è questo il nostro scopo”

Se pur giovane, gli scatti di Viviane sono pieni di phatos, forti e nitidi, quasi da reportage.
L’intera serata sarà volta alla beneficenza, difatti tutte le foto saranno vendute durante la settimana espositiva e l’intero ricavato devoluto all’Airc.

Accompagnerà la serata la musicista Macia Del Prete.

Quindi l’appuntamento è per giovedi 5 Dicembre dalle ore 22.00 presso il “Cratere” di Ercolano Via San Vito 140.
Ingresso Gratuito.

Si alterneranno ogni giovedì fino a fine febbraio 2014: il pittore Giuliano Chierchio, la fumettista Tonia Colucci, i fotografi Chiara Cianniello, Roberto De Rosa, Francesco Grossi, Giuseppe Cammarano, Daniela Rosa, lo scultore ARUS e l’illustratrice Maria Grazia Grossi.

“Cratere – wine bar”, Via San Vito 140, 80056 Ercolano

https://www.facebook.com/ilcratere

ilcratereblog.it

annalaura@nanoedizioni.com

Oltre l’estetica – Rubrica d’arte moderna e contemporanea su servizibeniculturali.it

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più