Napoli non è la capitale della pizza: ecco le province con il maggior numero di pizzerie

pizzeria da michele riviera di chiaiaNapoli è la patria della pizza, ma in Italia è la città con il maggior numero di pizzerie? La risposta è no. Secondo una statistica realizzata dagli organizzatori di Pizza Village, la manifestazione partenopea giunta alla sesta edizione e in programma dal 6 all’11 settembre, non è Napoli la “capitale” della pizza.

Per numero di locali, infatti, la prima in classifica è la provincia di Roma che supera tutti con oltre 15.500 pizzerie. Seguono Milano con quasi 9250 e Napoli, con quasi 8200. Questi sono i numeri calcolati per valori assoluti, ma considerati in rapporto agli abitanti il discorso cambia moltissimo. In questo caso, in testa c’è la provincia di Sassari con una media di 1 pizzeria ogni 147 abitanti, poi Grosseto con una ogni 166 residenti, e poi Savona con 1/171. Tra le grandi città la prima è Genova, al quindicesimo posto con una media di 1 pizzeria ogni 247 residenti. Napoli è solo all’81esimo posto con 1 pizzeria ogni 381 abitanti. 

Ma lo studio non finisce qui. Infatti, è stato calcolato il numero di addetti assunti dalle pizzerie nelle varie città d’Italia. Il dato ha premiato il Nord, essendo le prime 20 Province tutte situate da Firenze in su: Bolzano registra 4,4 addetti per locale, Verona, Firenze e Venezia 4,3. Superiore o uguale a 4 addetti la media di Belluno, Milano, Vicenza e Trento.

In totale, comunque, in Italia le pizzerie forniscono circa 1 milione di posti di lavoro.

Nonostante questo, ci teniamo a dirlo, la pizza migliore, l’unica, originale e inimitabile, si mangerà sempre e solo a Napoli!

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più