Lite Saviano-de Magistris, Esposito: “Chi critica Napoli vuole solo farsi pubblicità”

Salvatore Esposito, alias Genny Savastano in “Gomorra”, è intervenuto sulla polemica scoppiata tra Roberto Saviano e il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris. L’attore non si è schierato, facendo da paciere tra i due litiganti: “Io credo che Roberto sia una persona unica da stimare per quello che fa e quello che ha fatto, come lo stesso de Magistris grazie al quale la qualità della vita è migliorata a Napoli, una delle città più visitate nell’ultimo anno”.

Esposito ha parlato in video collegamento nel corso della conferenza di lancio della nuova Dacia Sandero a Napoli, soffermandosi a lungo sulla questione sopracitata. Ed ha aggiunto: “Io spero che un giorno tra i due litiganti Napoli riesca a godere con l’unione collettiva di quelle tante persone che spesso si ritrovano a criticare questa città ma che attivamente dovrebbero fare di più per questa terra. Anche all’inizio di Gomorra sorsero tante critiche, fatto sta che da tre anni, da quando Gomorra è uscita, molte produzioni internazionali hanno deciso di venire a girare a Napoli; le critiche a Napoli di Napoletani spesso sono pretestuose, il modo di farsi un po’ di pubblicità”.

L’attore, poi, si è difeso ancora una volta dalle polemiche nate dopo la pubblicazione dello spot per la Dacia (che secondo molti lederebbe l’immagine di Napoli) che lo vede protagonista: “Non mi aspettavo queste critiche anche perché ho sempre osannato la mia città e anche pubblicamente mi sono esposto per la mia città”.

Potrebbe anche interessarti