Napoli-Real Madrid: le strade chiuse al traffico, prolungate le corse della metro

Il Comune di Napoli ha studiato un pianto di traffico atto a contrastare disordini nella storica giornata calcistica di domani, 7 marzo 2017, che al San Paolo vedrà disputarsi la gara di ritorno degli ottavi di Champions League tra Napoli e Real Madrid.

Dalle ore 13, infatti, eccetto che per residenti, forze di polizia, stampa, fotografi e cineoperatori con attrezzature a bordo, mezzi pubblici Anm e taxi e veicoli a servizio dei diversamente abili, sarà vietato il transito in via Gian Battista Marino (nel tratto da piazzale Tecchio a via Leopardi), via Galeota (da via Gian Battista Marino a via Tansillo), via Tansillo (da via Galeota a via De Gennaro), via De Gennaro (da via Tansillo a via Gian Battista Marino),  piazzale Gabriele d’Annunzio (dall’ingresso del sottopasso fino a via De Gennaro, corsia antistante la curva B), via Guglielmo Marconi e largo Barsanti e Matteucci.

Inoltre sarà il senso unico di circolazione in via Terracina dalla intersezione di via Cinthia fino a quella di via Barbagallo.

Per quanto riguarda i mezzi pubblici, invece, Anm ha annunciato che saranno prolungate le corse della Linea 2 della Metropolitana. Al termine della gara, infatti, dalla stazione di Campi Flegrei in direzione San Giovanni-Barra (prevista solo questa tratta), i treni partiranno ogni dieci minuti fino al deflusso completo dei tifosi.

Ricordiamo, inoltre, che sarà attivo il servizio Park&Gol, che permetterà a chi è in possesso del biglietto della partita, di lasciare la propria auto al parcheggio di interscambio di viale della Liberazione a Bagnoli e di raggiungere (con soli 3 euro) lo stadio a bordo di una navetta. Qui tutti i dettagli.

Potrebbe anche interessarti