Napoli, furbetti del cartellino in Municipalità: facevano shopping e bevevano vino

Nuovo caso di dipendenti “furbetti”, questa volta a Napoli. Come riportato dall’Ansa, due dipendenti della II Municipalità di Napoli sono stati interdetti dai pubblici uffici. A seguito delle indagini, risulterebbero indagati altri sette dipendenti pubblici tra cui due sottufficiali della Polizia Municipale.

Nel corso delle indagini i militari hanno filmati gli impiegati assenteisti dal parrucchiere, in vari negozi per scegliere vestiti o provare scarpe, in farmacia, a fare la spesa al supermercato, all’enoteca a degustare vini, seduti per strada accanto a furgoni per piccoli traslochi in attesa di clienti.

Ai due impiegati addetti alla corrispondenza, raggiunti dalla misura dell’interdizione per due mesi dai pubblici uffici, viene contestata la truffa aggravata e continuata.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più