De Magistris espone la bandiera della Catalogna: “Napoli vicina al popolo catalano”

Vicinanza al popolo catalano“. Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha deciso di esporre sulla facciata del Comune la bandiera della Catalogna, il giorno dopo il referendum. Un gesto, quello del primo cittadino, che molto probabilmente darà il via a diverse polemiche, specie in un momento storico in cui spinge forte il vento del secessionismo.

Il desiderio e l’urgenza di sovranità dei popoli europei e del popolo catalano non possono essere repressi nella violenza – spiega il sindaco – tantomeno può ricevere dalle istituzioni e dalle cancellerie europee reazioni di assordante mutismo, le quali inco​n​sapevolmente legittimano l’ingiustificata violenza contro quella che con ogni probabilità verrà ricordata come la più grande mobilitazione pacifica e partecipativa del nostro continente fin dalla nascita delle proprie istituzioni comunitarie“.

Prosegue: “Napoli esprime empatia e vicinanza ad uno dei popoli più cosmopoliti ed europeisti del nostro continente. Un popolo che chiede sovranità perché cosciente che l’Europa può e deve essere costruita con i suoi popoli e non contro di essi. Ogni lingua e ogni cultura mediterranea è un arnese di pace indispensabile per la convivenza dei popoli d’Europa e del Mediterraneo. Palazzo San Giacomo esporrà sulla propria facciata la bandiera del popolo catalano, la bandiera di un popolo fratello ed amico“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più