Napoli, strisce blu fino alle 3 di notte contro i parcheggiatori abusivi

Strisce bluStrisce blu fino alle 3 di notte per combattere i parcheggiatori abusivi. È questa la proposta approvata in Commissione Legalità e riguardante la Municipalità V Vomero-Arenella, dove attualmente le strisce blu sono attive fino alle ore 20:00. Per i componenti della commissione presieduta da Cinzia Del Giudice di demA si tratterebbe di un deterrente contro i parcheggiatori, perché l’automobilista o il motociclista farebbe il grattino invece di pagare la tassa alla camorra.

Peccato, però, che i parcheggiatori agiscano praticamente indisturbati anche di giorno ed anche in presenza di strisce blu, così come in aree dove la sosta non sarebbe consentita. Al centro storico, dove si paga fino a 2 euro e 50 all’ora fino alle 2 di notte, i parcheggiatori ci sono lo stesso e nessuno li caccia, salvo qualche sporadico intervento delle forze dell’ordine.

Senza considerare che, dopo le 20, servirebbe ulteriore personale da mettere sulle strade a controllare che la sosta venga regolarmente pagata, altrimenti si tratterebbe di una misura perfettamente inutile, più di quanto non appaia già.

Ad ogni modo, coloro veramente penalizzati sarebbero i cittadini perbene che dovranno ancora una volta pagare sia la disonestà degli altri, sia l’incapacità di chi dovrebbe tutelarli. Spesso, a Napoli, si ha la sensazione che essere osservanti della legge non paghi, perché l’illegalità è talmente diffusa ed impunita da scoraggiare chi è onesto.

Sarebbe dunque più opportuno lavorare per punire chi sbaglia, invece di ideare proposte strampalate che incidano, come sempre, sulle tasche di chi dovrebbe essere tutelato.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più