Video. Napoli: offrono tessera sanitaria a minorenni in cambio di soldi

via scarlattiSabato sera in Via Scarlatti (Vomero, Napoli) sarebbe avvenuto un episodio curioso: c’è chi, per pochi spicci, avrebbe offerto la propria tessera sanitaria a minorenni per acquistare sigarette ai distributori automatici.

L’episodio è stato denunciato dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli sui social, il quale chiede controlli delle forze dell’ordine sui soggetti coinvolti e la limitazione d’acquisto a due pacchetti per ogni tessera sanitaria.

Borrelli, infatti, dopo aver ricevuto immagini e video dell’accaduto, dichiara:

“La nuova frontiera della disperazione è quella di offrire per pochi spicci a minorenni la propria tessera sanitaria per consentire loro di acquistare pacchetti di sigarette ai distributori automatici.

“Io stesso ho avuto modo di verificare che ieri sera, in via Scarlatti, intorno alle 21:30 file di ragazzi davano un euro a questo soggetto per usufruire della sua tessera.

“Ho segnalato prontamente questo episodio alla Polizia Municipale chiedendo di risalire alla sua identità tramite i dati registrati dal distributore.

“Un fenomeno crescente in città che deve essere stroncato sul nascere attraverso maggiori controlli delle forze dell’ordine e limitando il numero massimo di acquisto in un distributore a due pacchetti al giorno per ogni tessera.

“Non possiamo consentire che alcuni irresponsabili disperati consentano a minorenni di poter aggirare leggi e regolamenti mettendo a repentaglio la lor salute e offrendo loro una facile scappatoia ai divieti”.

Potrebbe anche interessarti