Coronavirus, negozio cinese regala mascherine: “Di fronte al virus siamo tutti uguali”

cinesi mascherine

Napoli – Sabato mattina a Gianturco, nella zona industriale della città partenopea, un negozio cinese ha regalato delle mascherine a tutti i suoi clienti. L’esercizio commerciale è stato aperto solo per poche ore, rispettando tutte le regole del decreto contro il Coronavirus che prevede la chiusura di alcuni negozi.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene.

A Gianturco un negozio cinese ha regalato mascherine per proteggere le persone da eventuali nuovi contagi. Un gesto di solidarietà in un periodo difficile soprattutto perché queste ormai sono diventate introvabili.

Inoltre questo comportamento contribuisce a unire le persone e soprattutto mostra che nonostante alcuni episodi di risentimento verso la Cina, il popolo ha risposto con una grande solidarietà.

Di fronte al negozio, tra le altre cose, c’è anche una caserma della Guardia di Finanza che è così riuscita a controllare che il tutto si svolgesse nel modo corretto.

Insieme alle mascherine poi il negozio cinese ha fatto stampare dei fogli che recitano:

Di fronte al virus siamo tutti uguali. Lottiamo insieme per la nostra patria comune.”

Coronavirus Gianturco

Insomma un gesto tanto bello e solidale quanto importante per contrastare il Coronavirus che giorno dopo giorno miete sempre più vittime. Ieri infatti, secondo il consueto aggiornamento della Protezione Civile, si è superato il record con 793 decessi. L’unico dato confortante è invece quello dei guariti rispetto a ieri, con 943 persone fuori pericolo, mentre il numero dei nuovi contagi è di 4821.

Potrebbe anche interessarti