De Magistris: “A Napoli stanno già arrivando i turisti. La città ha ripreso a vivere”

Luigi de MagistrisNapoli – Il primo cittadino Luigi de Magistris è soddisfatto della ripresa del turismo che sta vivendo la città in questi ultimi giorni. Prossimamente ci saranno iniziative culturali che favoriranno ancora di più il flusso.

De Magistris ha da sempre creduto che Napoli avesse tutte le carte in regola per diventare una delle mete turistiche più ambite di tutta Europa. Per questo ha sempre promosso grandi eventi riqualificando al meglio il centro della città. Ed è proprio sul turismo che vuole puntare la ripresa di Napoli. In questo modo infatti sarebbe molto più semplice far tornare anche a girare settori dell’economia come artigianato, ristorazione, strutture alberghiere e tanto altro.

Inoltre ha dichiarato di voler puntare anche su aree cittadine che fino a questo momento non sono mai state frequentate al di fuori degli orari lavorativi. Vorrebbe infatti traslare la movida napoletana dai soliti luoghi a posti dove si bazzica meno come il centro direzionale o l’ex area Nato.

Queste le parole del Sindaco Luigi de Magistris a “Il Mattino di Radio 1“: “A Napoli stanno già arrivando i turisti. La città ha ripreso a vivere molto rispetto ad altre, c’è energia, c’è voglia di ripresa, ci sono lacrime, sofferenza, assenza di liquidità, saracinesche che non si aprono ma anche voglia di mettere in campo creatività per costruire un’estate sicura dal punto di vista sanitario ma anche dell’attrattività.

Abbiamo avuto 1000 positivi su un milione di abitanti, c’è stato un atteggiamento molto responsabile e come abbiamo fiutato cosa accadeva al Nord ci siamo chiusi in casa. Dobbiamo rimettere in campo l’economia circolare fatta di artigianato, commercio, turismo, cultura e stiamo lavorando su un’attrattività forte quest’estate perché nel mondo c’è bisogno di voglia di ripartire.

Bisogna sciogliere la paura e dimostrare che Napoli è una città in cui si può venire. Gli indicatori che abbiamo sono positivi. Parlando con i commercianti e con gli operatori si sta registrando un rapido trend in ascesa di presenze. Punteremo molto sulla cultura ma in modo diverso con più iniziative in tutta la città. Più recupero di luoghi che prima erano meno frequentati. Sulla potenza di Napoli che, nel bene e nel male, quando azzecca ‘la mossa’ fa il giro del mondo.”

Qui di seguito il link dell’intervista:

https://www.raiplayradio.it/programmi/ilmattinodiradio1/

Potrebbe anche interessarti