Napoli, vandalizzata nella notte la lapide dedicata a Falcone e Borsellino. Vicesindaco: “Abbiamo un serio problema di educazione”

lapide falcone borsellino napoliNella notte è stata danneggiata la lapide in memoria di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino in piazza Municipio a Napoli. i vandali sono entrati in azione e hanno staccato la targa dedicata ai due magistrati uccisi dalla mafia, posta ai piedi dell’albero della Legalità. La lapide è stata staccata dal basamento e abbandonata a terra.

Per verificare la situazione si è recata sul posto il vicesindaco di Napoli, Mia Filippone, ed immediato è stato l’intervento dei servizi addetti che hanno posizionato la targa al proprio posto. Il vicesindaco ha poi commentato il fatto: “Per fortuna la lapide era intatta. Ma questo è serio problema di educazione, di rispetto. In primo luogo dei nostri valori. Sicuramente il covid ha peggiorato le relazioni interistituzionali, è come se i valori insegnati a scuola si fossero persi. Ovviamente dobbiamo capire se sono stati dei giovani a fare ciò oppure degli adulti“.

Sulla lapide, inaugurata il 23 maggio 2015 nel corso di una manifestazione per l’anniversario della strage di Capaci e in concomitanza con l’apertura della nuova piazza Municipio a Napoli dopo i lavori di riqualificazione, sono riportati i nomi di Falcone, della moglie Francesca Morvillo, di Borsellino e degli agenti delle rispettive scorte uccisi a Capaci e nella strage di via D’Amelio.

Potrebbe anche interessarti