Napoli, affissi insoliti manifesti funebri: “È venuta a mancare la filiale di Intesa Sanpaolo”

manifesto funebre Intesa SanpaoloLe strade del Centro Storico di Napoli sono state tappezzate da insoliti manifesti funebri. Tuttavia, questa volta il soggetto dell’annuncio di passaggio a miglior vita non è un uomo, bensì una filiale di Intesa Sanpaolo.

Come riportato su Facebook dal Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, sono state oltre 20 le filiali del gruppo bancario Sanpaolo-Intesa che sono state chiuse nell’ultimo periodo a Napoli. Dall’inizio della pandemia, infatti, molti punti e sportelli siti nel capoluogo partenopeo, di quello che un tempo era il Banco di Napoli, hanno chiuso e probabilmente stanno per farlo molti altri.

Manifesti funebri su Intesa Sanpaolo

L’ultima filiale costretta ad abbassare definitivamente le saracinesche sarà quella sita in Via Tribunali, che con un velo di tragica ironia ha annunciato con un vero e proprio manifesto funebre l’ultimo saluto che i clienti affezionati potranno dare, previsto per venerdì 10 alle ore 10:00. Il manifesto, infatti, cita: “È venuto a mancare all’affetto dei clienti del Centro Storico di Napoli la Filiale di Intesa Sanpaolo Napoli Agenzia 6. Ne danno il triste annuncio: il Direttore, i colleghi tutti e la comunità di Via Tribunali e del Centro Storico”. 

A tal proposito Borrelli ha dichiarato: “È questo il risultato di una gestione passata scellerata e di un mondo che va sempre più veloce e di una società che chiede sempre di più, grazie anche alla digitalizzazione, in molti casi arrivata all’estremo. Occorre riflettere e fare il punto di una situazione che anche a causa della crisi covid diventa sempre più complicata”. 

Potrebbe anche interessarti