Novità per i proprietari di cani nella città di Napoli

Cani

Novità per i proprietari di amici a 4 zampe e nello specifico per i cani nella città di Napoli. Da pochi giorni infatti è stata data la notizia che si è obbligati a sottoporre i cani all’esame del Dna, in seguito ad un’ordinanza sindacale finalizzata a ridurre il fenomeno degli escrementi dei cani che non rispettano il decoro urbano.

Inoltre chi non l’abbia già fatto, deve iscrivere il proprio amico a 4 zampe all’anagrafe canina regionale, munirsi del dispositivo per la rimozione delle feci e fare prevenzione, sottoponendo il cane al prelievo ematico per la leishmania. Chi non rispetta tale norma, sarà multato con sanzioni che vanno da un minimo di 25 euro ad un massimo di quasi 155 euro.

La norma verrà applicata in tutta la città del capoluogo campano, quartiere per quartiere, a partire dalle zone del Vomero e dell’Arenella, scelti come quartieri pilota.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più