Portici, la follia della baby-gang incendia il liceo e riprende tutto

Liceo Classico Flacco di Portici

Forse l’obiettivo non era tanto quello di distruggere, quanto quello di mettere in essere una bravata che li rendesse celebri, in un contesto in cui la celebrità è direttamente proporzionale ai «mi piace» totalizzati sui social network o alle visualizzazioni su YouTube, o a entrambe le cose messe assieme.

È quanto emerge dalle indagini sul doppio raid incendiario di martedì sera, che ha visto finire in cenere gli arredi e buona parte dei documenti dell’archivio storico del liceo «Flacco» di Portici.

Fonte: Il Mattino

Potrebbe anche interessarti