Torre Annunziata. Una messa per le vittime innocenti della strage di Sant’Alessandro

strage sant'alessandro

Era una domenica il 26 agosto 1984, quando intorno alle ore 12, del giorno di S. Alessandro presso il Circolo dei pescatori di Torre Annunziata si consumò una delle più sanguinose stragi che la nostra terra abbia mai conosciuto. Nella chiesa adiacente si celebrava la prima comunione per molti bambini, mentre da un autobus turistico scesero 14 sicari che, armati di fucili a pompa, iniziarono a sparare all’impazzata contro tutti.

Otto morti e sette feriti, questo il bilancio della strage di Sant’Alessandro. A distanza di 32 anni la città torrese vuole ricordare le vittime innocenti con una messa presso la chiesa di San Francesco, venerdì 19 agosto alle ore 17.30.

I nomi noti delle vittime sono:

Corrado La Rana
Vincenzo De Laurentis
Giovanni Vitiello
Antonio Rizzo

Gli altri, i cui nomi non sono pervenuti, si ricordano affidandoli al cuore misericordioso di Dio.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più