Giornata Internazionale delle Famiglie: l’appuntamento a Torre del Greco

Giornata Internazionale delle Famiglie La famiglia di fronte a questa realtà può, rinchiudersi nel suo angolo privato oppure abbandonando paure e sospetti, tali da farla rimanere schiacciata su se stessa, offrire un credito di fiducia alla realtà sociale ed instaurando nuove relazioni aprirsi a spazi di condivisione e di progettualità, ponendosi come lievito nella chiesa e nella società. Di ciò si discuterà nell’incontro: la famiglia cellula vivificante della chiesa e della società, promosso dall’Associazione Solo Donne d’intesa con Famiglie Separate Cristiane ed in collaborazione del Comitato Nazionale Sì alla Famiglia, in occasione della 22esima giornata internazionale della famiglia indetta dall’ O.N.U. L’appuntamento è fissato per sabato prossimo 14 maggio, alle ore 10 presso l‘ex palestra GIL in via  Vittorio Veneto in Torre Del Greco.
“L’esortazione post sinodali di Papa Francesco, amoris laetitia, continuando nel solco della evangelium gaudium, chiama la famiglia ad essere missionaria ed apostolica, a contrastare la desertificazione della città moderna, divenuta tale per mancanza di amore e di solidarietà; quell’amore artigianale, ascesi dell’ascolto, che si pone nelle opere più che nelle parole, quell’amore richiesto ed utile negli ospedali da campo, nel curare le ferite di quanti chiedono aiuto”, così Antonio Piccolo di Famiglie Separate Cristiane nel presentare l’evento.
Spesso l’atteggiamento difensivo della tutela di sé prevarica sulla disponibilità a promuovere il benessere dell’altro.
“Quell’altro che attende il nostro aiuto, le nostre cure, il nostro ascolto, che rimane la prima espressione dell’amore- continua Piccolo- egli confida nel fatto che noi lo faremo. pone fiducia, direi speranza in noi. “
La crisi,allora, va fronteggiata capendo le sfide, sostenendo, orientando ed accompagnando i deboli ei bisogni così come nelle scelte. Nasce l’esigenza di dare corpo ad una pedagogia della famiglia e con la famiglia atta ad offrire risposte educative alle sfide che il nucleo domestico deve affrontare, “progettando nuovi servizi di promozione e di sostegno- continua Piccolo- orientando la coppia ed ogni singolo componente della famiglia in ogni fase del ciclo di vita perchè vi è una interdipendenza fra sviluppo personale e vita del nucleo familiare.
Sabato a Torre del Greco sono attesi:
Il teologo Tommaso Cioncolini, il Dott. Mario Di Costanzo, della diocesi di Napoli, l’Avv. Renato Veneruso del comitato nazionale Sì alla famiglia, il Dott. Pasquale Marotta dell’associazione nazionale famiglie numerose , Don Ermanno D’Onofrio, psico-terapeuta e presidente CISPEF di Frosinone .
concluderà i lavori l’On. Luisa Bossa, deputato al Parlamento.
Il Ministro per la famiglia On. Enrico Costa ha già provveduto ad inviare un corposo dattilo scritto che sarà letto dal moderatore, Salvatore Russo, direttore di VesuvioLive.

Potrebbe anche interessarti