Torre del Greco. Convegno contro la violenza, ci sarà Carla Caiazzo

Carla Caiazzo

Sarà la testimonianza di Carla Caiazzo, la donna ridotta in fin di vita dall’ex fidanzato dopo essere stata cosparsa di liquido infiammabile e bruciata, a caratterizzare il convegno “Sbricioliamo la violenza” promosso dall’amministrazione comunale di Torre del Greco guidata dal sindaco Ciro Borriello e voluto dal vicesindaco e titolare della delega alle Pari Opportunità, Romina Stilo.

Il convegno, che si inserisce nel quadro delle manifestazioni previste in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, è in programma sabato 26 novembre all’hotel Poseidon di via Cesare Battisti.

Prima della testimonianza di Carla Caiazzo, sarà il suo avvocato difensore, Maurizio Zuccaro, a discutere del tema dell’omicidio d’identità, di cui per la prima volta si è parlato proprio in merito alla vicenda della 38enne che da quel terribile giorno è stata costretta a sottoporsi a numerosi interventi chirurgici.

Ad aprire il convegno, alle ore 10, saranno i saluti istituzionali del sindaco Ciro Borriello; della deputata Pina Castiello; del vicesindaco Romina Stilo; del consigliere alle Pari Opportunità della Città Metropolitana, Isabella Bonfiglio; del direttore generale dell’Asl Napoli 3 Sud, Antonietta Costantini; del comandante della compagnia carabinieri di Torre del Greco, Emanuele Corda; del dirigente del commissariato di polizia di Torre del Greco, Davide Della Cioppa. A seguire gli interventi dello psichiatra e psicoterapeuta Maurizio Martino (“Le radici della violenza: dipendenze affettive e amori tossici”); della psicoterapeuta e criminologa Virginia Ciaravolo (“Il volto, la nostra autobiografia. Decodifica psicologica in seguito a traumi”); del sostituto procuratore della Repubblica, Barbara Aprea (“Ipotesi di reato configurabili e misure di contrasto”); prima degli interventi dell’avvocato Zuccaro e di Carla Caiazzo.

Dopo il coffee break spazio alle relazioni del biologo forense, Ciro Giobbe (“Accertamenti medici e genetici negli abusi sessuali”); della coordinatrice del Centro Antiviolenza comunale di Torre del Greco (“Le attività del CAV e report risultati”); della psicologa e psicoterapeuta Luigia Landi (“I bambini spettatori silenziosi”). Modererà il giornalista Rai Vincenzo Perone.

Previste inoltre le premiazioni del concorso “Vita… oltre la violenza” e l’esibizione di “Torre in Coro” che – diretto dal soprano Anna Rita Scognamiglio con al pianoforte il maestro Pignatelli – eseguiranno il “Va pensiero” tratto dal Nabucco di Verdi e “L’aria della piovra” tratta dall’Iris di Mascagni.

Potrebbe anche interessarti