Turris-Cavese, tribuna e spogliatoio chiusi: protesta il presidente Giugliano

Torre del Greco. Non c’è pace per lo stadio Amerigo Liguori di Torre del Greco: dopo la revoca della gestione all’Ap Turris e le nuove tariffe stabilite dal Comune, arrivano le disposizioni per la partita di domenica.

In programma  dalle 14.30 c’è Turris-Cavese: il Comunale sarà mezzo vuoto visto il divieto di trasferta per i tifosi provenienti da Cava dei Tirreni. Sugli spalti ci saranno al massimo 300 persone, a fronte di una capienza di 800: chiusa la tribuna, aperte curve e distinti.

Protesta il presidente della Turris Giuseppe Giugliano che si sfoga su Facebook: “Dopo la delibera della vergogna arriva l’ordinanza della vergogna: 800 posti, solo 300 biglietti disponibili”.

L’unica buona notizia è che entrano nella rosa a disposizione di mister Giovanni Baratto, altri due under: si tratta di Pasquale Contieri, classe ’98, attaccante proveniente dalla Juve Stabia e di Luca Cuomo, classe ’97, difensore prelevato dalla primavera della Salernitana.

Potrebbe anche interessarti