Inseguita dall’ex violento, si rifugia in una pizzeria di via Nazionale: arrestato per stalking

Torre del Greco. Inseguita dall’ex violento e minacciata di morte, si rifugia in una pizzeria e chiama i carabinieri: “Aiutatemi, vuole uccidermi”. In manette un pregiudicato di 50 anni, accusato di stalking: la violenza è avvenuta nel tardi pomeriggio di ieri in via Nazionale.

Il pregiudicato ha iniziato a inseguire la donna, un tempo sua fidanzata, che era appena uscita dall’appartamento della madre e l’ha minacciata di morte fino a quando l’ex fidanzata ha trovato rifugio in una pizzeria della zona.

Sul posto sono giunti i militari del capitano Emanuele Corda che hanno arrestato il 50enne e liberato la sua ex, ponendo fine all’incubo. Dal racconto della donna sono emersi tanti altri episodi di violenza che ora finiranno al vaglio del giudice nel processo con rito direttissimo.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più