Buone notizie: il Centro Dimensione Azzurra non chiuderà, accordo raggiunto

Foto: Pasquale D’Orsi

Torre del Greco. Buone notizie per il Centro Dimensione Azzurra: la struttura terapica di Via delle Forze Armate non chiuderà. È quanto stabilito dalla libera notificata dalla dottoressa Antonietta Costantini, direttore generale dell’ASL Napoli 3 Sud.

«Il tanto sospirato percorso terapeutico riprenderà e in base agli accordi raggiunti tra sindacati ed Asl i lavoratori potranno interrompere l’astensione lavorativa in quanto la delibera garantisce loro la continuità retributiva che gli era stata negata per mesi» comunica Maria Orlando Sportiello, presidente de La Libellula, solido pilastro dell’associazionismo torrese da sempre in prima linea per il diritto alla salute, in primis quello di disabili e anziani.

È soprattutto grazie al suo impegno di angelo custode delle mamme in protesta che si è finalmente giunti a un epilogo risolutivo dopo una crociata fatta di incontri e manifestazioni durata ben otto mesi, durante i quali la continuità terapeutica del centro è stata compromessa con innumerevoli danni per i piccoli utenti, tra cui un centinaio di bambini autistici.

I mancati rimborsi dell’Asl hanno messo in forse numerosi stipendi, i terapisti si sono uniti in un fronte comune con le mamme per scongiurare la chiusura del centro, l’unico rimasto operativo a coprire un’utenza vastissima, che include anche i comuni limitrofi.

Lo sciopero di una trentina di lavoratori per ottenere le retribuzioni arretrate sembra avere accelerato l’intervento dell’azienda sanitaria, che nella persona della dottoressa Costantini «si impegnerà a controllare giornalmente l’erogazione dei percorsi terapeutici offerti dal centro mediante audit scientifici a garanzua dei benefici apportati agli utenti» conclude Sportiello. La delibera, già immediatamente esecutiva, sarà disponibile da martedì 2 agosto sul sito dell’Asl Albo Pretorio.

Potrebbe anche interessarti