Natale di solidarietà a Torre del Greco: pranzi e spettacoli per le persone bisognose

Torre del Greco – L’Amministrazione Palomba, ha stanziato 25.000 euro per la realizzazione di progetti a favore di anziani, donne e minori nei quartieri periferici della città.

L’iniziativa, dal titolo “Natale di solidarietà”, è stata promossa dal Vicesindaco ed assessore con delega alla Famiglia ed ai diritti per l’infanzia, Annarita Ottaviano.

Una volontà che palesa il chiaro indirizzo della giunta guidata dal sindaco, Giovanni Palomba, di organizzare – soprattutto per l’imminente periodo natalizio – eventi che tengano conto delle difficoltà dei bisognosi, ma, che al contempo esprimano i valori della solidarietà, della socializzazione e dell’inclusione, attraverso manifestazioni teatrali, culturali, culinarie, musicali e tutte quelle afferenti momenti di svago.

“Ho inteso rivolgere l’attenzione, soprattutto alle aree periferiche della città – ha dichiarato il Vicesindaco Ottaviano – che, da sempre, rappresentano quelle più penalizzate nella scelta e nello svolgimento degli eventi. Ritengo prioritario che la politica provveda alla tutela delle parti più fragili e bisognose, presenti sul territorio, anche attraverso la proposta di iniziative e manifestazioni a più ampio respiro”.

Pubblicato, inoltre, l’avviso di selezione per la presentazione delle idee progettuali, da parte di organismi del terzo settore, che dovranno pervenire esclusivamente a mezzo di posta elettronica certificata – all’indirizzo protocollo.torredelgreco@asmepec.it – entro e non oltre le ore 12.00 del prossimo 10 dicembre.

Ciascun partecipante potrà presentare una sola domanda di contributo, relativa ad un solo progetto, la cui durata dovrà sussistere entro il 31 dicembre p.v.

“Il mio indirizzo – ha chiarito il sindaco Giovanni Palomba – e quello dell’amministrazione, è di rivolgere attenzione alle fasce a rischio della nostra città. Crediamo nella possibilità di riqualificare e di valorizzare le aree delle periferie ed i quartieri lontani dal centro storico, grazie anche al contributo delle realtà del terzo settore”.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più