Tu sei la mia Napoli

Che sei bella con quel trucco leggero leggero
il rossetto accennato appena
che non mi piace e metti lo stesso
perché poi sai che te lo levo a furia di baci
ti bacio tutta
ti strucco tutta
Sei stupenda sotto le mie labbra
hai vergogna a guardarmi negli occhi
‘sta cosa la amo
Nessuna ha mai avuto vergogna di guardarmi
Tu si
Sei vestita da donna
e svestita di malizia
Per questo mi piaci
Credimi
sei suggestiva e complicata
come Napoli
Tu sei la mia Napoli
il mio momento
il mio rimpianto
Scusa
Devo andare.
(Federica Maneli)

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più