Cappella dei Borbone: a Santa Chiara l’ultima dimora dei sovrani di Napoli

Napoli – Nonostante l’attaccamento dei napoletani, specialmente negli ultimi anni, alla dinastia borbonica, in molti ignorano completamente che i sovrani più noti della dinastia sono sepolti nel cuore di Napoli. La Cappella dei Borbone, infatti, si trova all’interno della Basilica di Santa Chiara ed ancora oggi ospita le spoglie mortali dei regnanti tanto amati e compianti dal nostro popolo.

Fu Carlo III di Spagna a renderla l’estrema dimora della sua discendenza. La cappella esisteva già e doveva essere una soluzione provvisoria: il monumento funebre più antico è quello creato dallo stesso Carlo in memoria del figlio Filippo, morto a soli trent’anni a causa del vaiolo. L’opera fu realizzata da Sanmartino nel 1777 ed ancora oggi i suoi due putti si ergono sul lato sinistro della Cappella.

Negli anni si susseguirono le sepolture al suo interno al punto di renderla ufficialmente il luogo di sepoltura dei Borbone. Oggi, sotto lo stemma della casata sono custoditi i resti di Ferdinando I, Francesco I, con le mogli Maria Clementina d’Asburgo-Lorena e Maria Isabella di Spagna, Ferdinando II, con Maria Cristina di Savoia e Maria Teresa d’Asburgo-Teschen e Francesco II, con la moglie Maria Sofia di Lorena e la figlia Maria Cristina Pia.

I resti dell’ultimo sovrano del Regno delle due Sicilie, inizialmente sepolti a Roma, arrivarono nella Basilica di Santa Chiara soltanto nel 1984. La Cappella restò fortunatamente in piedi anche in seguito ai bombardamenti che, nel 1943, distrussero quasi completamente chiesa e monastero. Al centro della Cappella, sull’altare, possiamo ammirare ancora oggi il dipinto della “Incredulità di San Tommaso”, realizzato da Girolamo Macchietti nel XVI sec., quindi molto più antico dello stesso luogo che lo ospita.

La dinastia dei Borbone non ha mai perso il diritto di sepoltura in Santa Chiara e, ancora oggi, i discendenti della famiglia vengono sepolti nella Cappella ad essi intitolata. L’ultima sepoltura risale, infatti, a pochi anni fa, nel 2008, quando venne tumulata la salma del principe Ferdinando Maria di Borbone-Due Sicilie duca di Castro, padre di Carlo di Borbone-Due Sicilie, l’attuale capo del casato.

Fonte: Il Monastero di Santa Chiara, Electa-Napoli, 1995.

Potrebbe anche interessarti